DTA/11-2013 - Studio di fattibilità per l'adesione del Consiglio Nazionale delle Ricerche alla Associazione Cluster Tecnologico Aerospazio

2016-03-24T14:47:19Z (GMT) by CNR DTA - Dipartimento Terra e Ambiente
Il Settore Spazio rappresenta, al di là degli aspetti dimensionali con circa 5.500 addetti diretti e un fatturato annuo di circa 1,4 miliardi di euro, una area di tradizionale forza ed eccellenza del sistema paese. La dimensione economica va infatti considerata alla luce del cosiddetto "effetto moltiplicatore" indotto per cui l’industria spaziale mondiale crea un indotto con un valore pari a circa 6 volte quello dell’industria stessa. Inoltre il “peso” del comparto spaziale italiano in termini d capacità di leadership su grandi programmi applicativi ovvero in aree di eccellenza espresse dalla comunità nazionale (scientifica, accademica, industriale) è certamente più rilevante rispetto alla percentuale economica del comparto nazionale rispetto al valore del mercato. Tutte considerazioni che hanno portato l'Italia ad
impegnarsi nei decenni per conquistare e mantenere una posizione di leadership e di forte visibilità a livello europeo e mondiale. Obiettivo complessivo dell'Alleanza SPIN-IT (Space Innovation In Italy) è quello, alla luce del documento di visione strategica 2010-2020 della Agenzia Spaziale Italiana e dei documenti di indirizzo in ambito europeo, di contribuire ad aumentare la competitività del sistema
paese attraverso una mappatura puntuale delle competenze, delle attività della filiera industriale, di ricerca e scientifiche favorendo il confronto costante tra i soggetti istituzionali in